Tiramisù light al limone con ricotta e pesche

Ingredienti per il vostro Tiramisù light:

  • 600/650 g di savoiardi
  • 600 g di ricotta Vigaxio
  • 6 uova
  • 60 g di zucchero
  • 250 ml di acqua
  • 60 ml di succo di limone
  • scorza di 2 limoni
  • 125 ml di yogurt Vigaxio
  • 5/6 pesche

Preparazione

Montare i tuorli d’uovo con lo zucchero, il succo e la scorza di un limone. Rompete la ricotta Vigaxio e aggiuntela ai tuorli. Mescolate bene e aggiungete lo yogurt Vigaxio fino ad ottenere una crema più liscia possibile. Montate anche gli albumi e aggiungeteli alla crema mescolando molto delicatamente, con movimenti dall’alto verso il basso.

Bagna per savoiardi

Scaldate i 250 ml di acqua con i 60 ml di succo di limone. Secondo i propri gusti, aggiungete un cucchiaino di zucchero.

E ora?

Ora dovete so o che cominciare a creare i vostri strati di tiramisù, fino a quando non arriverete alla fine! Appena avrete finito gli strati tagliate le pesche a fette molto sottili e utilizzatele per comporre qualche decorazione a vostro piacimento.
Una volta finito il vostro tiramisù light, mettetelo in frigo.

Piccoli suggerimenti per il vostro Tiramisù light

  1. Prima di montare sia tuorli, sia albumi, mettete in frigo tutti gli oggetti che andrete ad utilizzare per montare: in questo modo il montaggio sarà più veloce!
  2. Mettete in frigo la crema di tuorli e ricotta finchè montate gli albumi.
  3. Mescolate delicatamente gli albumi montati, altrimenti avrete lavorato per niente!
  4. Mettete la crema in frigo per farla rassodare finché preparate la bagna.
  5. Il quantitativo di succo di limone è molto variabile a seconda dei propri gusti, decidete voi la quantità che più gradite.
  6. La scorza di limone va grattuggiata molto finemente.
  7. Prima di mettere la ricotta Vigaxio dentro le uova montate, è consigliabile lavorare quest’ultima con un po’ di yogurt, in modo da ottenere meno grumi e maggiore cremosità.
  8. Se desiderate una crema più morbida, aggiungete più yogurt.

Come accompagnamo il nostro dessert?

Va bene togliere il mascarpone dal tiramisù, ma volete privarvi anche del vino? Inutile dire che il nostro suggerimento ricade ancora una volta sul Passito Bianco della cantina Fratelli Vogadori di Negrar!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *