Il ciambellone: un dolce semplice e veloce!

Eccoci qui, in questa settimana, con una rubrica diversa dal solito! Già da ieri vi avevamo preannunciato questa scelta, per saziare oltre che la vosta mente anche il vostro stomaco.
Direi che ci siamo giù dilungati eccessivamente, la fame chiama!
Qui sotto trovate la ricetta del ciambellone, un dolce che può essere fatto sia col buco, ma anche senza!

Ciambellone: ingredienti

  • 250 grammi di ricotta VigaxioIngredienti del ciambellone
  • 150 grammi di zucchero
  • 200 grammi di farina
  • 2 uova
  • 80 grammi di burro Vigaxio (oppure 80 ml di olio di semi)
  • 1 bustina di lievito
  • 1 limone

Procedimento

Prima di iniziare prendete il burro Vigaxio e mettetelo in una ciotola: fatelo ammorbidire (a voi la scelta se metterlo in microonde per un paio di minuti per velocizzare il lavoro o aspettare un po’ di più a temperatura ambiente).
Nel frattempo mettete in una terrina la ricotta Vigaxio e lo zucchero, quindi lavorate fino a quando non ottenerete una crema morbida.
Una volta arrivati a questo punto, unite la crema ottenuta con il burro ammorbidito, le uova, la farina mescolata con il lievito (meglio se setacciate la farina, eviterete la formazione di grumi nell’impasto!) e la buccia grattuggiata di un limone.Ciambellone cotto
Mescolate il tutto fino al momento in cui otterrete un composto liscio e omogeneo.

Prendete quindi la tortiera (meglio col buco, se l’avete), ungetela con olio o burro e infornate per 35/40 minuti in forno preriscaldato a 180°C.

Una volta terminata la cottura aspettate a rimuovere la torta dallo stampo: rischiate di rompere il vostro ciambellone!

Alcuni consigli utili…

Se non avete una tortiera con il buco non disperate, potete fare il tutto anche in una tortiera normale!
Un’alternativa a questa torta è il ciambellone a due colori: dividete l’impasto in due metà uguali, e in una delle due aggiungete cacao amaro, un po’ di orzo e dello zucchero. Una volta mescolato è il momento di mettere l’impasto in tortiera!

Volete stupire qualcuno?

Armatevi di due mestoli, otterrete una torta zebrata!
Preparate l’impasto a due colori e, partendo dal centro della tortiera, mettete prima un cucchiaio di un impasto e poi un cucchaio dell’altro, e così via fino a quando non avete finito entrambi. Mettete in forno e fate cuocere, resterete piacevolmente sorpresi!

Un buon vino per accoppiare il ciambellone è senza dubbio il recioto della valpolicella!E il vino?

Non c’è dolce che vada gustato senza un buon bicchiere di vino ad accompagnarlo: noi, per rimanere sul territorio vitivinicolo di Verona, vi consigliamo un buon Recioto della Valpolicella!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *